Come nutrire il corpo e lo spirito. Il Rinascimento a tavola

dettaglio-workshop-labeGiovedì 22 gennaio si terrà a Londra “Nutrire il corpo, nutrire lo spirito. Alcune cene rinascimentali tra cibo e parola”, una lecture dedicata alla cultura conviviale del Rinascimento. Il relatore sarà Nuccio Ordine, professore ordinario di Letteratura Italiana all’Università della Calabria ed esperto di storia del Rinascimento di livello internazionale. Il workshop è organizzato da Laboratorio Expo, il progetto di Expo Milano 2015 e Fondazione Giangiacomo Feltrinelli che promuove la ricerca scientifica sul Tema Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita. L’incontro si terrà alle 16.30 presso il Warburg Institute, Woburn Place, Londra WC1H 0AB, per poi essere replicato il 29 gennaio a Parigi.
Il cibo come metafora di crescita spirituale, culturale e civile
Una delle invenzioni fondamentali del Rinascimento è l’arte di stare a tavola. Nell’Europa che sta uscendo dal Medioevo, mangiare non è più solo un fatto di sostanza, ma diventa anche gusto, piacere, cultura. Il luogo in cui cibo e pensiero si incontrano è il banchetto, dove i piatti si accompagnano alle parole. La letteratura e la filosofia rinascimentali insistono sull’importanza di una visione unitaria dell’essere umano: nutrire il corpo senza nutrire lo spirito significa inaridire l’umanità. Il cibo diventa metafora di crescita spirituale, culturale e civile. Nel workshop “Nutrire il corpo, nutrire lo spirito, Alcune cene rinascimentali tra cibo e parola”, il professor Nuccio Ordine presenterà vari testi rinascimentali che rappresentano cene materiali e spirituali, seguendo diverse visioni poetiche, filosofiche e di vita.
Un nuovo umanesimo alimentare
Recuperando l’importanza della cultura conviviale del Rinascimento, il workshop di Laboratorio Expo vuole sottolineare l’importanza che hanno i valori umanistici per  un’alimentazione appagante sia per il corpo che per lo spirito. Un invito a tutti i Partecipanti all’Esposizione Universale affinché si ritrovi la perduta unità che il verbo nutrire esprime sul piano fisiologico e intellettuale, recuperando una convivialità in cui pensiero e sensi si arricchiscono mutevolmente, aiutandoci a gustare la vita. Concetti sottolineati dal professor Nuccio Ordine in occasione della sua Lecture “Di bocca buona: gustare cibi e parole in alcune cene rinascimentali”, tenutasi il 27 marzo 2014.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...